07-Lug-2017 - U.E. - TRE “NO” E UNA PROPOSTA

La F.A.I. condivide l'opposizione alle liberalizzazioni proposte dalla Commissione Europea, tra cui quella espressa dal ministro dei Trasporti Graziano Delrio ("no ad ulteriori liberalizzazioni se non si rispettano le regole di sicurezza, riposo e salario uguale per chi svolge lo stesso lavoro nello stesso Paese"). “No” alle modifiche sul cabotaggio terrestre, “no” all'estensione del noleggio di veicoli sopra 6 ton. alle aziende in conto proprio e “no” alla disapplicazione delle norme sui tempi di guida e di riposo per i trasporti non commerciali senza limitazione di massa.

E’ invece indispensabile l'immediata introduzione in Italia del divieto di riposo settimanale regolare nella cabina del camion, già attuato in Francia e Belgio e presto in vigore in Germania.

Copyright® F.A.I. Federazione Autotrasportatori Italiani Brescia Soc. Coop. a.r.l. - 25124 Brescia - Tel. +39.030.35568 - Fax. +39.030.348248