20-Feb-2021 - AGGIORNAMENTI BRENNERO

A seguito della classificazione del Tirolo come "zona ad altissimo rischio Covid", per gli autisti diretti in Germania è stato istituito l’obbligo di presentare un test Covid (antigenico o PCR) in lingua italiana, tedesca, inglese o francese con esito negativo eseguito entro le 48 ore precedenti l’ingresso nel Paese. Per cercare di ridurre al minimo i disagi, il Governo Italiano appena insediato ha fatto allestire nell’autoporto Sadobre a Vipiteno dei presidi militari per eseguire i tamponi rapidi. Grazie all’azione congiunta della F.A.I. e delle associazioni di categoria dell’autotrasporto Trentino è inoltre attivo un hotspot presso l’Interporto di Trento per consentire agli autisti di sottoporsi a test antigenico rapido. La F.A.I. auspica che il neo Ministro dei Trasporti Giovannini intervenga subito in sede Europea per difendere la libera circolazione delle merci!

Copyright® F.A.I. Federazione Autotrasportatori Italiani Brescia Soc. Coop. a.r.l. - 25124 Brescia - Tel. +39.030.35568 - Fax. +39.030.348248