14-Lug-2014 - IL CONFRONTO COL GOVERNO DEVE CONTINUARE

Le Associazioni del Trasporto, tra cui anche F.A.I./Conftrasporto, hanno scritto una lettera al Ministro Lupi per richiedere un incontro esprimendo il rammarico per le sorti del settore, sottolineando la scarsa attenzione del Governo in materia di costi minimi, controlli, tempi di pagamento, cabotaggio e calendario divieti ma soprattutto contestando l’abbandono della concertazione che prevedeva riunioni quindicinali, invece l’ultimo incontro risale a fine marzo.
Visto che il 4/9 la Corte di Giustizia emanerà la sentenza sui costi minimi è fondamentale un confronto urgente, in caso contrario non rimane che la proclamazione dello stato di agitazione della categoria, pericolo scongiurato con la firma del Protocollo d’Intesa del 28 novembre 2013, che adesso rischia però di rimanere solo un ricordo.

Copyright® F.A.I. Federazione Autotrasportatori Italiani Brescia Soc. Coop. a.r.l. - 25124 Brescia - Tel. +39.030.35568 - Fax. +39.030.348248